NEWS

Educare alla bellezza per imparare la convivenza

Più di millecinquecento alunni, destinati ad aumentare dal prossimo anno.

Circa 60 classi coinvolte, 30 scuole, da quelle dell'infanzia fino alle superiori, un totale di circa 1600 studenti. Questi sono i numeri del progetto “Educare alla bellezza, per imparare la convivenza”, ideato da un gruppo di lavoro sotto l'egida di Ethica, che ha già ricevuto i patrocini della Regione Piemonte, del Comune di Asti, del Comune di Torino, del Consorzio Asti Studi Superiori e del Comune di Rivoli.

Il progetto vuole costruire le condizioni per una convivenza armoniosa fra cittadini di diversi Paesi, religioni e culture. Specificamente affrontando i problemi dell'integrazione a partire dai bambini/adolescenti (scuole primarie e secondarie), attraverso l'utilizzo dei beni culturali e dei beni non escludibili in genere (ambiente, paesaggio) come elemento comune di dialogo.

Una “educazione alla bellezza” appunto, che porti con sé una nuova etica collettiva e condivisa, grazie all’azione attiva dei ragazzi e ad una formazione specifica per gli insegnanti.

Il Progetto ha ottenuto il patrocinio del Comune di Torino e della Regione Piemonte.

E' sostenuto da: Fondazione CRAT, Bosca Spa, Cascina Castlet, Gui.Ma. Spa, Banca d'Alba Filiale di Corso Alba.

 Leggi il Progetto didattico completo